THIS IS ROME - LA NUOVA SCENA CREATIVA DI ROMA
Network

PROGRAMMA

venerdì 25 ottobre – MAXXI
SILENT DISCO

Session 1:
One Love Hi Powa – Rock n Yolk – ExeCute
Session 2:
The Box – Freak & C – Paradise Lost

Session 3:
Balsamo di Scimmia – Touch The Wood – LSWHR

mercoledì 20 novembre – EX GIL trastevere
Apertura ore 19

Opening esposizione con:
Chiara Tomati, Domenico Romeo, Gio Pistone & Tommaso Guerra, Lorenzo Ceccotti a.k.a. LRNZ, Lucamaleonte, Studio Arturo, Ind, Glasspiel Creative, Kanaka Project, Pixel Orchestra, Sonus Loci, XX+XY

Opening set: Mr Starz

Push:
Abacom System
Equohm
Sine One
Frenetik & Orang3

Chiusura ore 24

giovedì 21 novembre – EX GIL trastevere
Apertura ore 19

Esposizione con:
Chiara Tomati, Domenico Romeo, Gio Pistone & Tommaso Guerra, Lorenzo Ceccotti a.k.a. LRNZ, Lucamaleonte, Studio Arturo, Ind, Glasspiel Creative, Kanaka Project, Pixel Orchestra, Sonus Loci, XX+XY

Opening set: Claudio Salvatore & Nic

Push:
Sick Luke
Ayarcana
Phooka

Chiusura ore 24

NEWSLETTER

Se vuoi iscriverti alla nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo mail.

INFO

Questa è Bologna! Due giornate per scoprire cellule creative, sperimentatori visuali, specialisti in campo fashion, coraggiosi esploratori nel campo della multimedialità, perfino una sezione legata al food&beverage più ricercato. Ex Ospedale dei Bastardini via D'azeglio 61 mail: info@thisisbologna.it tel: +39 329 9714611

PARTNER

glasspiel_visual
Art /

GLASSPIEL COLLECTIVE

Un’immagine è un fascio di luce, ma non senza aver prima incontrato un frammento di vetro nel suo percorso, che si una lente o il cristallino di un occhio. Glasspiel è l’arte di suonare e far vibrare questo vetro, un caleidoscopio in cui sensibilità differenti danno vita a molteplici modalità espressive di cui, lo stimolo visivo, ne è elemento fondante. Saldatori, sensori e programmazione visuale, integrati con un passato di nastri magnetici a bobina e centraline analogiche sono il linguaggio di Glasspiel. Negli anni, il collettivo ha ideato, progettato e sviluppato ambienti interattivi che nascono dalla volontà di abbattere la distanza tra creazione e fruizione dell’opera. Lo spettatore diviene parte attiva sovvertendo i precetti che lo hanno sempre voluto in una posizione contemplativa. L’esperienza e il know how di Glasspiel si ritrovano in interactivedesign.it il digital hub creato con l’intento di esplorare e aggregare interesse verso queste tematiche, un network/blog che è divenuto in breve tempo un punto di riferimento per numero di contatti e pubblicazioni.

glasspiel.com

 

Art
Crew
PUSH