Le nuove zanzariere plissettate

Tra le imprese di Roma specializzare nella produzione zanzariere e tende oscuranti si ricordano quelle che si occupano della realizzazione e della vendita delle soluzioni plissettate. Si tratta di elementi pensate per un target selezionato perché adottano modalità innovative, rivolte ai professionisti del settore.

Queste aziende si caratterizzano per il rispetto di elevati standard qualitativi e di sicurezza. Infatti vengono utilizzati soltanto materiali di altissimo livello, in grado di durare a lungo nel corso del tempo e capaci di assicurare notevoli prestazioni. In secondo luogo è possibile coprire grandi dimensioni in condizioni particolari grazie a installazioni veloci e semplici. Ciò comunque non significa che il risultato finale sia compromesso dal punto di vista estetico perché questi prodotti sono adatti ad abitazioni di buon livello.

Zanzariere Plissettate: perché sceglierle

Tra le varie tipologie di zanzariere quelle plissettate risultano avere le migliori performance ed essere estremamente versatili e adattabili. Il nome di questi prodotti è legato al fatto che la rete presenta una forma plissettata, realizzata grazie ad apposite macchine plissettatrici che danno alla struttura determinate caratteristiche. Tuttavia bisogna tenere a mente che, proprio perché si realizza un complesso procedimento meccanico, soltanto le reti di migliore qualità possono essere usate per realizzare le zanzariere plissettate.

Di conseguenza, oltre a essere maggiormente costose rispetto agli altri modelli presenti in commercio, risulta avere una maggiore durata nel corso del tempo e un'elevata resistenza alle alte temperature. Infatti le reti usate sono esclusivamente in poliestere, mentre non sono adatte quelle in polietilene oppure in plastica. Proprio per questo motivo non subiscono alterazioni e deformazioni di alcun genere, sia a causa dell'azione dei raggi solari che al calore e alle escursioni termiche. Per ottenere risultati a regola d'arte ed essere certi della qualità del prodotto acquistato, è quindi bene scegliere soltanto modelli realizzati da aziende specializzate nella produzione zanzariere e tende oscuranti che utilizzano esclusivamente reti certificate in poliestere, come SharkNet.

Quali sono i vantaggi delle soluzioni SharkNet

In commercio si trovano varie soluzioni di zanzariere plissettate messe sul mercato da differenti produttori, ognuna delle quali si caratterizza per un rapporto qualità/prezzo diverso. Tra i modelli migliori, che consentono di ottenere vantaggi notevoli, si ricordano le zanzariere plissettate SharkNet, certificate e in poliestere idrorepellente.

In questo modo la struttura risulta avere una maggiore esistenza persino all'azione della pioggia e dell'umidità. Inoltre la certificazione garantisce una migliore protezione per il consumatore, attesta gli elevati livelli qualitativi garantiti e viene riconosciuta da enti a tutela degli acquirenti finali, ad esempio la Camera di Commercio di Roma. In secondo luogo la fase di installazione è molto semplice e veloce, anche in condizioni fuori standard. Tra queste si ricordano la possibilità di avere uno spazio risotto tra la persiana e la finestra, tra la finestra e la grata oppure tra l'avvolgibile e la finestra.

Al tempo stesso risulta essere la soluzione ideale persino quando l'installazione avviene fuorisquadro. Infatti le zanzariere plissettate SharkNet sono poco invasive dal punto di vista estetico e necessitano di poco spazio per essere montate perché si caratterizzano per uno spessore di soli 22 millimetri. Di conseguenza possono essere inserite in tutti i contesti nei quali è possibile ospitare una moneta da un euro nel vano finestra, con la certezza che l'architettura e l'aspetto dell'abitazione non vengano alterate in qualunque modo.

Tra gli altri vantaggi assicurati dalle zanzariere plissettate SharkNet si ricordano:

  • il fatto di evitare il rischio che la struttura rimanga danneggiata oppure si rompa persino in presenza di forti volumi d'acqua oppure a causa dell'esposizione all’aria aperta;
  • un trattamento specifico per contrastare l'accumulo della polvere e dello sporco. In questo modo non si è costretti a dover sostituire la zanzariera periodicamente ogni 2 anni;
  • la facilità di apertura e chiusura. Infatti questa tipologia di zanzariere non è dotata di molle, quindi non si corre il rischio che torni indietro oppure che la presa risulti essere difficoltosa. Anche per questo motivo viene consigliata quando in casa si trovano persone anziane, portatori di handicap oppure bambini. Infatti la struttura risulta essere sempre perfettamente visibile, pertanto non è necessario attaccare sulla rete adesivi con lo scopo di minimizzare il rischio di farsi male perché non la si nota in tempo;
  • la possibilità di lavare la zanzariera senza problemi proprio per il fatto che è idrorepellente. Inoltre bisogna tenere a mente che, a differenza di quanto accade con tutti gli altri modelli plissettati, le soluzioni SharkNet sono facili da pulire e spolverare;
  • il fatto che si tratta di una tipologia di zanzariere a guida ribassata. Di conseguenza si trovano a una distanza da terra di soli 4 millimetri. Al tempo stesso la guida può essere calpestata senza alcun problema e non subisce danni neppure se ci si passa sopra con una carrozzina, un passeggino oppure un carrello;
  • il rispetto di elevati livelli di sicurezza, sia per quanto riguarda i materiali utilizzati che per la resistenza e la tenuta della struttura.

Fox Garden: quali sono le caratteristiche del prodotto

Quando si scelgono le zanzariere plissettate bisogna fare riferimento esclusivamente ad aziende in grado di controllare l'intera filiera produttiva, così da essere in grado di certificare la qualità del prodotto.

Si deve tenere in considerazione che le aziende specializzate in tende plissettate possono realizzare elementi da adattare ai differenti contesti, così da ottenere risultati a regola d'arte a seconda delle proprie particolari esigenze. Ad esempio, FoxGarden la soluzione pensata appositamente da SharkNet per essere installata nei giardini d'inverno e nei lucernari. Si tratta di un modello privo di cassonetti e che può essere gestito da remoto grazie a un pratico e funzionale telecomando.

Questo dispositivo può avere fino a 6 canali a seconda delle specifiche dell'ordine. Un aspetto da tenere a mente è che la struttura particolare della tenda FoxGarden permette di regolare a piacere l'intensità dell'insolazione solare e la quantità di luce che può entrare nell'ambiente. Infatti, grazie alle specifiche metodologie applicate, si può aprire completamente, garantendo standard qualitativi superiori rispetto alla media dei prodotti sul mercato ed elevate performance.

Al tempo stesso si ricorda che queste soluzioni sono disponibili in varie versioni, tra cui:

  • FoxGarden motorizzata filtrante, in grado di filtrare i raggi solari per garantire una buona illuminazione naturale senza surriscaldare gli ambienti;
  • FoxGarden motorizzata oscurante, in grado di diventare un pratico e funzionale sistema oscurante in base alle necessità del cliente;
  • FoxGarden manuale blackout, adatta ad aperture di grandi dimensioni;
  • FoxGarden motorizzata filtrante/rete e filtrante/oscurante. Si tratta di un prodotto che include l'apposito kit per il montaggio e che viene realizzato su misura dell'apertura di installazione. Al tempo stesso le guide possono avere una lunghezza minima di 50 cm e una massima di 240 cm. Le dimensioni massime e minime per la larghezza della barra della maniglia, invece, sono rispettivamente 35 cm e 120 cm. Il prodotto non viene realizzato se si superano le misure massime o al di sotto di quelle minime. Inoltre bisogna tenere a mente che non è previsto un sistema di chiusura rimovibile;
  • FoxGarden manuale giorno e notte. La rete e i tessuti sono disponibili sia in colori chiari che scuri, così da andare incontro a tutte le esigenze. Inoltre questo modello può essere chiuso oppure aperto completamente e ha una movimentazione manuale;
  • FoxGarden manuale filtrante. Disponibile in vari colori, consente una grande personalizzazione sia della rete che dei tessuti e dei profili. Inoltre filtra i raggi solari garantendo elevati livelli di illuminazione naturale.

Le caratteristiche di Eclypser

Un altro prodotto realizzato da SharkNet è Eclypser, disponibile nella versione laterale e in quella verticale. Si tratta di un sistema oscurante privo di molle e quindi assicura una maggiore durabilità dei componenti e dell'intera struttura. Questa soluzione consente di oscurare velocemente una stanza e può essere installata senza dover forare gli infissi grazie all'apposito brevetto europeo registrato. Eclypser laterale può essere aperta da entrambi i lati, mentre la movimentazione del modello verticale avviene dall'alto in basso e viceversa.

Il Condizionatore, una comodità irrinunciabile, che ha bisogno di assistenza e manutenzione

Quanti di voi hanno il condizionatore nella propria casa? Una comodità irrinunciabile, che non può mancare, poiché offre una serie di vantaggi che, durante la stagione estiva, ci fanno certamente vivere meglio. Il caldo può darci molto fastidio, soprattutto quando torniamo a casa e desideriamo unicamente riposarci dopo una giornata di lavoro. Così, valutare di installare un nuovo condizionatore è un’ottima idea. Quali sono le tipologie di condizionatori attualmente disponibili sul mercato? E cosa c’è da sapere sul controllo e sulla manutenzione di questa apparecchiatura? Ve ne parliamo.

Come scegliere il condizionatore: quali sono i modelli migliori?

Prima di scegliere l’impianto, è bene calcolare i metri quadri della nostra abitazione. Dovremo, dunque, scegliere il modello migliore anche e soprattutto sulla base delle nostre esigenze di refrigerazione. Questo aspetto è molto importante: tenete presente che i condizionatori su suddividono in due categorie. Troveremo, dunque, i condizionatori portatili o i condizionatori fissi.

Se abitiamo in una casa molto grande, il condizionatore portatile non è la migliore delle soluzioni: per quanto siano potenti ed efficienti, dovremo spostarli in base all’ambiente in cui ci troviamo. Dunque, in questo caso sarebbe molto meglio investire su un condizionatore fisso, con una unità esterna e varie unità interne.

Come funziona nello specifico? L’unità esterna sarà il punto di incontro delle varie unità interne: avrà il compito di gettare fuori dall’abitazione il flusso di aria calda, così da garantirvi un raffreddamento degli ambienti efficace. Sarete voi, poi, in base alle vostre esigenze, a scegliere il numero di unità interne: mono split, dual split, trial split, quadri split. Dipende, appunto, dai metri quadri dell’abitazione e dalle vostre esigenze.

Manutenzione e assistenza del condizionatore

Eseguire la manutenzione del condizionatore è, ovviamente, indispensabile per una serie di motivi che non possiamo sottovalutare. L’impianto di condizionamento è acceso per la maggior parte del giorno, soprattutto in estate. Con l’aumento considerevole delle temperature degli ultimi anni, questo impianto ha assunto maggiore importanza.

Dopo avere scelto il condizionatore, dunque, dovremo tenere in conto di alcuni fattori. Possiamo eseguire la manutenzione da soli o avremo bisogno di un tecnico professionista? Noi vi consigliamo di rivolgervi a un tecnico soprattutto per avere un controllo completo dello stato di funzionalità. Ottimizzerete, in questo modo, anche le sue prestazioni.

Un condizionatore poco curato, infatti, tende a rappresentare un “danno” per la nostra bolletta e per l’economia di casa. Il problema è che tenderà a richiedere maggiore energia elettrica per funzionare e per raffreddare gli ambienti: di conseguenza spenderemo molto di più per il suo mantenimento. A questo punto, approfondiamo il controllo degli impianti.

Il controllo del condizionatore: ogni quanto farlo?

Mediamente, il controllo del condizionatore dovrebbe essere eseguito due volte l’anno: poco prima dell’inizio dell’estate e alla fine della bella stagione. Come mai? Anzitutto, perché, come abbiamo specificato prima, il condizionatore è acceso per tante ore al giorno. Inoltre, sarà messo un funzione per vari mesi, fino all’arrivo dell’autunno. La parte più delicata del condizionatore è il filtro: quest’ultimo, infatti, è il responsabile del ricircolo di aria pulita.

Essendo in funzione tutto il giorno, attira anche aria inquinata, polvere, batteri e germi. Un filtro non controllato, purtroppo, determinerà una cattiva qualità dell’aria, oltre a mettere in difficoltà il funzionamento del condizionatore stesso. Quando il filtro e la griglia saranno pieni di polvere, potranno formarsi muffe, soprattutto se non lo controlliamo annualmente.

 

In ogni caso, l’assistenza dei condizionatori è molto variegata. Come vi abbiamo accennato, potrete richiedere vari servizi: assistenza, riparazione, controllo e revisione, manutenzione. Affidarvi a un tecnico specializzato, poi, aumenterà le prestazioni del vostro impianto, al fine di ottimizzare il funzionamento in modo perfetto. 

Consigli utili per imparare la lingua inglese

Ti sei mai seduto in una classe di lingue e poi desiderare che il terreno ti inghiottisse? Sei mai stato sveglio tutta la notte in preda al panico per un esame? Hai mai avuto timore di parlare in classe per la paura di commettere errori o sbagliare pronuncia. Tutti questi pensieri e sentimenti ansiosi sono comuni tra gli studenti di lingue straniere. Quindi, come puoi gestire questa ansia per evitare che ciò influisca sui tuoi progressi?

Ecco alcuni consigli utili per imparare l'inglese

Tieni a bada ogni perfezionismo. È fatto comune sentirsi nervosi quando si è alle prese con una nuova lingua. Esistono tuttavia molte strategie per tenere a bada lo stress, a partire dalle convinzioni e dall'atteggiamento verso l'apprendimento delle lingue. Molti studenti si vergognano dei loro errori, e rifiutano di dialogare finché ogni parola non sia perfetta. Gli errori sono però naturali e inevitabili, oltre che necessari per l'apprendimento. Parlare liberamente senza preoccuparsi di ogni piccolo errore ti renderà più fluente e consentirà al tuo insegnante di identificare meglio i tuoi punti di forza e adattare le lezioni alle tue esigenze. Prima smetterai di preoccuparti degli errori e inizierai a correre dei rischi con la tua lingua, più facilmente riuscirai a raggiungere i tuoi obiettivi.

Registra i tuoi progressi. Quando inizia a far pratica con la conversazione, prendi l'abitudine di registrarti a casa e riascoltarti. Ciò ti permetterà di tenere a bada l'ansia di fronte all'uditorio, ma anche di concentrarti sul linguaggio del corpo e sulla pronuncia e identificare le aree da migliorare prima della presentazione reale.

Sviluppa le aree in cui sei meno portato. Le lezioni di inglese generale coprono una vasta gamma di argomenti, come la salute, l'istruzione, la politica e l'ambiente. A volte, potresti dover parlare di argomenti a cui non sei molto interessato o di cui non sai molto. La paura di non conoscere abbastanza l'argomento può impedirti di partecipare a discussioni o dibattiti di gruppo. Quando ciò accade, approfitta della situazione come un'opportunità di saperne di più su argomenti non familiari. E ricorda, ad esser valutata è la tua conoscenza dell'inglese, non la tua conoscenza del mondo!

Non paragonarti agli altri. Può essere davvero difficile ammettere di essere in difficoltà, specie quando si è molto presi da ciò che pensano gli altri di noi. Preoccuparsi delle opinioni altrui ha il solo scopo di limitare le tue opportunità di apprendimento e rallentare i tuoi progressi. Devi ricordare che ognuno ha diversi punti di forza e di debolezza e che tutti noi progrediamo a ritmi diversi. Ci saranno alcuni compiti che troverai più difficili della persona seduta accanto a te e altri compiti che troverai più facili, prendila dunque come un'opportunità per condividere le esperienze e aiutarsi a vicenda. Infine, cerca di fare uno sforzo consapevole per mettere i tuoi progressi davanti al tuo orgoglio e non aver mai paura di chiedere aiuto!

Premia i tuoi successi e non soffermarti sui fallimenti. Gli studenti spesso tendono a lamentarsi della velocità dell'apprendimento. Ciò potrebbe essere dovuto a una serie di motivi, come avere aspettative irrealisticamente elevate o, forse più comunemente, concentrarsi troppo sulle battute d'arresto e non abbastanza sui risultati. Soffermarsi sugli errori che hai fatto può essere controproducente e demotivante per l'apprendimento di una lingua. Il nostro consiglio è di appuntare ogni sera un obiettivo che ritieni di aver raggiunto quel giorno. Questo ti farà ragionare sui tuoi successi e ti motiverà nel tuo percorso.

Gentilmente concesso da: Scuola Inglese Roma British Institutes Prati

La gestione dei rifiuti

Lo smaltimento dei rifiuti è cosa poco complicata quando si tratta di rifiuti semplici. L'avvento della differenziata, inoltre, guida le persone in maniera dettagliata, dividendo i rifiuti biodegradabili da quelli più inquinanti come carta, plastica, vetro e metallo. Tutto ciò è volto al riutilizzo dei materiali  per dar vita a qualcosa di nuovo da qualcosa che era destinato ai rifiuti, così da minimizzare la produzione di ulteriori materiali inquinanti, pericolosi per l'ambiente. In alcune città e paesi la raccolta avviene porta a porta, ovvero i netturbini passano casa per casa, edificio per edificio a raccogliere i sacchetti di rifiuti. A seconda dei giorni vengono raccolti plastica e metallo, piuttosto che indifferenziata, piuttosto che scarti organici o vetro. In altri luoghi, la raccolta dei rifiuti prevede  invece l'impegno dei cittadini che devono dividere i rifiuti in casa loro e poi smaltirli nei tanti cassonetti appositi che si trovano ai lati delle strade.

Come comportarsi con i rifiuti ingombranti

Lo smaltimento dei rifiuti ingombranti invece, prevede un'attenzione più accurata. Non è possibile lasciare i propri rifiuti di grandi dimensioni per strada accanto ai cassonetti, poiché si rischia di incorrere in richiami e multe salate. In ogni zona esiste una discarica in cui gli addetti si occupano di smaltire questo tipo di rifiuti in maniera corretta, nel rispetto delle norme vigenti in ambito ambientale. Alcune rimangono aperte tutti i giorni, altre offrono i loro servizi in determinati giorni della settimana o orari, basta collegarsi ai siti internet del comune di residenza dove si può avere tutte le informazioni in merito. È anche possibile chiamare ditte apposite che vengono a ritirare i rifiuti ingombranti direttamente sotto casa, previo appuntamento telefonico.

Una guida pratica

Alcune aziende come Nova Ecologica forniscono diversi servizi come quelli elencati sopra, ma inoltre, forniscono una consulenza pratica e teorica ai loro clienti sulla gestione dei rifiuti, materia complessa per i normali cittadini. Questo tipo di consulenza è molto utile all'interessato di turno per risolvere problemi quali l'ostica questione della compilazione dei moduli del registro carico e scarico rifiuti, modulo vidimato dalla Camera del Commercio, in cui devono essere indicati e registrati tutti i rifiuti che si intende gettare. Tutto ciò è finalizzato a guidare il cittadino nella giusta direzione per evitargli di dover pagare sanzioni. Queste ditte forniscono aiuto anche nella raccolta dei calcinacci in caso di ristrutturazioni, lavori di abbellimento o demolizioni, sia a privati che a negozi o imprese edili. Quindi, essendo una questione abbastanza complicata, ma nell'interesse del cittadino, è importante affidarsi ad agenzie di esperti che possono guidare verso un corretto smaltimento, libero da sanzioni e qualsiasi problematica.

Intimo modellante, la nuova frontiera della bellezza

L'intimo modellante è funzionale a differenti esigenze, sia per quella estetica che per quella inerente alla salute.
Grazie all'ausilio di body, shorts, guaine contenitive, fasce a vita alta, pantaloncini e slip dimagranti è possibile non solo nascondere i chili di troppo localizzati sui tipici punti critici, ma anche ottenere un effetto massaggiante, tonificante e rinvigorente per chi desidera perdere peso e ritrovare una perfetta forma fisica.

Consapevolezza della bellezza del proprio corpo

È un grave errore associare l'intimo modellante alle persone in sovrappeso o più avanti con l'età, in quanto si tratta di un vero e proprio accessorio di bellezza che interessa tante diverse personalità.

Basti pensare alle dive del cinema, come la romana Sabrina Ferrilli, conosciuta per le sue bellissime curve a clessidra: l'intimo modellante è un valido aiuto per valorizzare la sua fisicità e renderla ancora più sensuale e mediterranea.

Ricordiamo che l'intimo modellante è strettamente legato ai concetti di shaping e bodycon, cioè, attraverso l'effetto push up, aiuta la donna a ritrovare la consapevolezza del proprio corpo e sentirsi orgogliosa delle proprie forme morbide e curvy.

Il sito Amazon offre diverse proposte di intimo modellante, a prezzi vantaggiosi, da acquistare comodamente con un click.
È possibile trovare un'offerta molto assortita per la cliente che sta cercando un indumento di lingerie per un'occasione speciale, sia per chi desidera una performance mirata ad una zona da trattare ed un effetto massaggiante e tonificante.

I marchi Movwin e Farmacell, alleati di bellezza e salute

Il brand Movwin, leader nell'abbigliamento intimo di qualità, prende ispirazione proprio dalle attrici dalla bellezza mediterranea e disegna una biancheria intima modellante caratterizzata da dettagli in pizzo, profili preziosi e colori neutri e delicati come il rosa pastello, il malva e il miele, oltre all'intramontabile nero.

Mowvin propone tanti differenti articoli di intimo modellante, tra cui guaine contenitive, pantaloncini, body con panciera snellente, coppe e slip push up, il tutto caratterizzato da estrema eleganza e discrezione, l'ideale per un'occasione speciale.

L'intimo modellante proposto dal brand Farmacell, invece, è particolarmente consigliato alla donna che desidera perdere peso, per chi sta seguendo un regime alimentare ipocalorico e per le donne che cercano di ritrovare tono e forma fisica, soprattutto dopo il parto.
Tutti i prodotti distribuiti da Farmacell, sempre reperibili sul sito di Amazon, sono realizzati in morbido tessuto massaggiante in micro-fibra e hanno dei discreti serbatoi di acido ialuronico che garantiscono giovinezza ed elasticità della pelle.

Attraverso un continuo massaggio interno, la cliente può ritrovare la propria forma fisica mentre fa sport o durante le normali attività quotidiane.

Biancheria intima modellante per tutte le donne

È importante quindi ribadire quanto l'intimo modellante sia un accessorio di bellezza e di salute ideale per tante fisicità diverse, sia per la donna curvy che per quella che desidera ritrovare tono sotto un abito speciale.
Sul sito di Amazon, inoltre, è possibile acquistare l'accessorio che fa al proprio caso in assoluta comodità e discrezione.

Noleggio di Yacht

Media Ship Charter: noleggio nautico in tutta sicurezza per godersi davvero le vacanze!

Gli esperti professionisti di Mediaship sono protagonisti da oltre 30 anni del servizio Charter: il noleggio a tempo di Yacht, di ogni tipologia e dimensione, barche a vela ed a motore e caicchi. Media Ship Charter è stata fondata nel 2003 per offrire un servizio professionale sempre più ricco e sicuro a chi decida di affittare un'imbarcazione, con o senza equipaggio, per trascorrere le proprie vacanze solcando i mari più belli del mondo.

L'obiettivo del team è quello di proporre le migliori imbarcazioni ed i migliori equipaggi per garantire al cliente di vivere un'esperienza indimenticabile in tutta sicurezza. Più di 10.000 imbarcazioni, di tutte le tipologie, possono essere noleggiate nei porti dei posti più belli del pianeta: dagli Yacht più lussuosi e dalle dimensioni più imponenti, a storici ed affascinanti caicchi, dalle leggere e maneggevoli barche a vela, alle più potenti e veloci imbarcazioni a motore: ogni preferenza otterrà la massima soddisfazione.

Le imbarcazioni noleggiabili sono dettagliatamente ispezionate dai tecnici Mediaship attraverso costanti visite a bordo volte a valutarne la funzionalità di ogni componente. La scelta dell'imbarcazione perfetta è supportata dai professionisti Mediaship in ogni dettaglio:è possibile scegliere l'imbarcazione perfetta consultando una dettagliata scheda tecnica ed una fornitissima galleria di immagini.

Qualora venga richiesto dal cliente, sarà messo a disposizione il miglior equipaggio per ogni imbarcazione. Skipper esperti e professionali sono pronti ad accompagnare il cliente in un sogno ad occhi aperti sul mare. Mediaship fornisce, tra i suoi servizi, anche il Coaching che consente di migliorare le proprie competenze in tema di navigazione. Verranno predisposti, su richiesta, corsi personalizzati per divenire skipper sempre più esperti.

Noleggio nautico sicuro in ogni parte del mondo!

Su Mediashipcharter.it sono disponibili numerosissime ed imperdibili offerte last minute che vengono costantemente aggiornate. È possibile verificare la disponibilità di un’imbarcazione per il periodo in cui si voglia partire e le mete che si desideri raggiungere anche anticipatamente.

Il servizio Charter è attivo per solcare i mari di tutto il mondo: dal Mediterraneo ai Caraibi, dal Mare del Nord all’oceano Pacifico. Tutte le rotte marine possono essere percorse in tutte sicurezza affidandosi ai professionisti MediashipCharter, presenti in tutto il mondo. Per ogni rotta attivata è presente sul posto almeno un assistente che parla fluentemente la lingua italiana e sarà a disposizione del cliente per tutte la vacanza.

MediashipCorner collabora da sempre con i migliori armatori del globo ed i più esperti professionisti del settore nautico. Tale aspetto consente di ampliare continuamente il parco imbarcazioni disponibili: gli Yacht più tecnologici e moderni sono da sempre nel mirino dei professionisti Mediaship che non perdono mai l’occasione di offrirli al miglior prezzo ai loro clienti.

Il servizio Charter è assistito in ogni sua fase e per ogni suo aspetto: da quelli tecnici agli adempimenti burocratici. Al cliente non resta che godersi lo spettacolo delle rotte marine più entusiasmanti ed il relax di una vacanza esclusiva ed imperdibile a bordo di imbarcazioni dotate di ogni comfort.

Articolo gentilmente concesso da: https://www.mediaship.it/

Tutto quel che c’è da sapere sulla pulizia (non solo domestica)

Il tema di questo articolo è facilmente intuibile: oggi parleremo di pulizie. Quanto sentiamo parlare di pulizie, probabilmente ci vengono in mente le infinite attività che ci rimangono da fare in casa, una volta tornati dal lavoro della giornata; in realtà, ciò su cui ci soffermeremo oggi, sarà sulle pulizie che vengono effettuate in altri ambienti, come ad esempio, quelli pubblici o più in generale, quelli esterni come anche i giardini.

Lo stretto necessario per mantenere sempre pulito il proprio giardino

Oggi il giardino, è considerato una vera e propria fortuna, in quanto pochissime persone lo possiedono. Indubbiamente la frequenza sempre maggiore con la quale le popolazioni hanno cominciato a spostarsi da luoghi tipicamente campagnoli verso città sempre più grandi, ha largamente influito su questa condizione: ormai è possibile vedere tanti condomini e palazzi, e conseguentemente, pochi giardini.

Ovviamente le accortezze da avere, sono strettamente dipendenti dal fattore della dimensione del giardino che si possiede. Più quest’ultimo sarà piccolo, e più sarà facile gestirlo e pulirlo in completa autonomia; più sarà grande e più sarà, di conseguenza, più difficile da mantenere con le sole proprie forze. Ecco perché in questi secondi casi, è consigliato rivolgersi ad esempio, ad un’impresa di pulizie a Roma come potrebbe essere “La Lucciola”, se è qui che ci si trova; altrimenti basterà cercare un’impresa vicina alla zona di appartenenza.

Solitamente, il consiglio che viene dato da una tipica impresa di pulizia è quella di non trascurare mai il proprio giardino, facendo passare troppi giorni senza alcun intervento! Avere un bel giardino richiede molta cura e impegno, oltre che tempo a sufficienza. Il modo migliore di operare è quello di effettuare una pulizia quotidiana.

Per poter mantenere sempre abbastanza pulito e soprattutto, ordinato il proprio giardino, è consigliabile l’acquisto di un semplice cestino! Già, avete capito bene! Basta davvero poco per ottenere un risultato soddisfacente. L’unica avvertenza potrebbe essere quella sulla capienza del cesto, al momento della compera: assicuratevi che sia bello capiente, affinché potrete risparmiarvi di svuotarlo meno frequentemente.

Il cestino permette di eliminare quotidianamente, rifiuti sparsi per il giardino, magari lasciati dai bambini che scorrazzano da una parte all’altra del prato, soprattutto durante i mesi estivi! A volte può capitare di ritrovarsi nel proprio giardino, rifiuti finiti lì per “colpa” dei vicini; anche quelli, potranno essere gettati direttamente nel cestino.

La necessità degli strumenti adatti

Altro consiglio dato dall’impresa di pulizie a Roma per un buon mantenimento del proprio giardino, è quello di utilizzare anche un tagliaerba; quest’ultimo consentirà di eliminare tutte le possibili erbacce presenti, mantenendo costantemente anche una certa estetica!

Inoltre, non dimenticatevi mai di usare, all’occorrenza e con moderazione, i diserbanti! Insieme al tagliaerba, impediscono la crescita di erbacce indesiderate o anche, di rallentarne la crescita!

Polizza atti vandalici: come funziona?

Quando si sottoscrive il contratto assicurativo per il proprio veicolo, ci sono delle polizze aggiuntive che si può decidere di sottoscrivere facoltativamente.

Per sottoscrivere l’assicurazione sugli atti vandalici bisogna pagare un supplemento rispetto alla polizza RC Auto obbligatoria e il prezzo va in base compagnia assicurativa scelta.

I danni coperti dalla polizza atti vanno dalla semplice riga sulla carrozzeria fino all’incendio della vettura. A sottoscrivere questa polizza aggiuntiva, solitamente, allontanandosi dalle assicurazioni economiche, sono persone in possesso di un nuovo veicolo o i proprietari di un mezzo storico o di pregio. Quando si ha un veicolo già deteriorato, con tanti anni di vita, usato, etc.… stipulare delle polizze assicurative aggiuntive non conviene, perché si arriverà a pagare un prezzo eccessivo in confronto al valore effettivo del mezzo.

Atto vandalico al proprio veicolo: cosa fare?

Quando si subisce un atto vandalico, è necessario fare subito denuncia del danno alle autorità territoriali competenti e solo in seguito rivolgersi alla propria agenzia assicurativa. Successivamente, l’utente sarà risarcito per l’importo parziale o totale del mezzo. Il risarcimento, però, è al netto di una franchigia, ciò vuol dire una quota del danno rimane a carico dell’assicurato.  Quando si fa la denuncia di atti vandalici subiti, la compagnia prevede l’intervento di un perito che ha il compito di verificare l’entità e la causa dei danni al veicolo. Tutto ciò per contrastare eventuali raggiri da parte di automobilisti che cercano di far passare una loro distrazione, per un atto vandalico. Se il perito ritiene che è una truffa dell’automobilista, l’agenzia assicurativa può richiedere l annullamento dell'assicurazione RC Auto.

La maggior parte delle compagnie assicurative propone, abbinata alla polizza Atti vandalici anche la formula Furto e Incendio. Particolare da notare, però, è che le assicurazioni riconoscono un solo indennizzo nel corso di un’annualità assicurativa.

Polizza furto e incendio

Per quanto riguarda il furto, il veicolo è assicurato in caso di manomissione o sottrazione sia parziale che totale. La polizza non copre, invece, danni derivanti dalla rottura o rapina di oggetti lasciati nel veicolo.

Per quanto riguarda la parte legata all’incendio, il contratto copre i danni riportati dal veicolo per motivi inerenti al fuoco, quali corto circuito e surriscaldamento del motore. Inoltre, estende spesso le sue garanzie di risarcimento ai terzi.

Il pagamento da parte dell’assicurazione, ovviamente, come per le altre polizze, varia in base all’evento che si verifica e all’agenzia assicurativa.

Danneggiamento. Per il danneggiamento, l’indennizzo equivale all’importo necessario per le riparazioni.

Distruzione o Furto. Per distruzione o furto totale l’importo liquidato sarà stabilito in base al valore commerciale del mezzo al momento dell’episodi.

Narcos: la serie

Narcos, si tratta di una serie tv statunitense-colombiana, realizzata da Chris Brancato, Carlo Bernard e Doug Miro per Netflix. La prima stagione è composta da dieci episodi e sono possibili da trovare direttamente sulla piattaforma di streaming di Netflix, a partire dal 2015. Visto il successo riscontrato per la prima, poco dopo è stata creata anche una seconda stagione, pubblicata poi nel 2016 e infine anche una quarta stagione, disponibili in piattaforma dal 2017.

Narcos è poi seguita da un’altra fantastica serie, Narcos: Messico. Quest’ultima, in particolare focalizza la sua attenzione sull’origine del cartello di Guadalajara e è stata pubblicata recentemente, il 16 Novembre 2018.

Narcos: trama

Questa serie altro non è che il vero racconto dell'evoluzione e della diffusione in tutto il mondo dei cartelli della droga e degli sforzi compiuti dalle forze dell'ordine per rispondere a testa alta al brutale e sanguinoso conflitto generato. L'agente della DEA Steve Murphy, in missione in Colombia per conto degli Stati Uniti, collabora con il locale agente dell'antidroga Javier Peña alla persecuzione e, in definitiva, uccisione di Pablo Escobar, il boss della cocaina più noto e pericoloso del Paese, a capo del Cartello di Medellín. In seguito alla sua disfatta, la DEA rivolge tutte le sue attenzioni all'organizzazione di trafficanti di droga più ricca del mondo, il Cartello di Cali, che guidato da quattro potenti padrini opera in modo completamente diverso rispetto a quello di Escobar, offrendo mazzette al governo e tenendo le azioni violente lontane dalle cronache. Quando però il boss dei boss Gilberto Rodríguez Orejuela mette in atto un piano coraggioso per allontanarsi dai suoi affari, Peña ingaggia rinforzi americani e colombiani per distruggerlo.

Un piccolo appunto su quest’avvincente serie, che sicuramente, non appena comincerete a vederla, vi appassionerà! Cliccate su storia narcos se volete saperne di più.

Narcos: produzione

La serie Narcos, come già accennato nel paragrafo di introduzione, è stata creata da Chris Brancato, Carlo Bernard, Doug Miro ed è stata annunciata nel mese di aprile 2014. Narcos rappresenta il frutto di una stretta collaborazione tra la piattaforma di streaming, Netflix e la Gaumont Television. Brancato è stato lo showrunner per la prima stagione, infatti nella seconda stagione è stato sostituito da Adam Fierro, in seguito a sua volta sostituito con Eric Newman.

Indubbiamente, una caratteristica di questa bellissima serie, è il fatto che molta parte dei dialoghi è recitata in spagnolo, sottotitolato durante il tempo della trasmissione, al fine di mantenere la veridicità dell'ambientazione.

Tanatoestetista: uno dei lavori più antichi del mondo

Tanatoestetista: uno dei lavori più antichi del mondo

Tanatoestetista: uno dei lavori più antichi del mondo

Quando si parla di Pompe Funebri, come la Cattolica San Lorenzo non si pensa mai all’origine di esse. Da alcune testimonianze riportate si parla di riti funebri sin dall’uomo di Neanderthal, per i resti di quest’ultimo, trovati in una grotta in Iraq.

D’altro canto, per la prima volta si parla di Onoranze Funebri a Roma. Infatti, i proprietari di queste Pompe Funebri venivano chiamati i Libitinarii. Prima dell’esistenza delle pompe funebri, i riti comunque venivano svolti e i defunti dovevano essere esposti ai loro cari, ma il più presentabile possibile.

In questi casi, quindi, ci doveva essere qualcuno che si occupasse del defunto, nasce così una figura professionale, in questo ambito, che è il Tanatoestetista. Quest’ultimo è un mestiere  antichissimo che riporta fino agli antichi egizi, che includeva anche la mummificazione.

Al giorno d’oggi, però, la Tanatoestetica, comprende solo occuparsi del trucco, dei capelli, del vestiario e di altre piccole richieste che possono richiedere i propri cari. Proprio così, moltissimi defunti, durante la preparazione antecedente alla sepoltura, vengono “rinvigoriti” un po’.

Tanatoestetica e Tanatoprassi

Per Diventare Estetista dei cadaveri, è doveroso fare un corso di Tanatoestetica che insegna tutti i trucchi del mestiere. In tutta Italia si possono individuare ci sono diversi corsi di tanatoestetica, ben differenti dalla Tanatoprassi che non è possibile rintracciare, perché risulta più invasiva. La tanatoprassi è l’esposizione temporanea del corpo, una sorta di mummificazione a breve termine, che il nostro Paese non accetta.

Come funziona il mestiere di truccatore

Quando si ha una salma da truccare, bisogna farsi consegnare una foto del defunto da vivo e l’addetto al trucco in quel caso cercherà di renderlo il più simile possibile alla foto.

Quando ci si prepara a truccare una salma, bisogna vestirsi in un determinato modo, cioè con camici usa e getta, mascherine, copri scarpe, guanti, insomma pronti a qualsiasi evenienza.

Il tutto inizia con la pulizia, infatti, si comincia con il pulire la bocca con il cotone e delle pinzette. Successivamente si passa al viso e si fa un massaggio al viso per ammorbidirlo e magari riuscire a sollevare un po’ le labbra. Nel caso degli uomini, inoltre, altra cosa da fare è la barba. Trucco e parrucco completo, il tutto per passare in maniera “impeccabile” a miglior vita!

Il prezzo per il lavoro di un truccatore va dai 150€ ai 300€, dipende ovviamente da cosa chiedono i familiari e viene compreso tra le spese funerario.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close