Birra non filtrata: tutto quello che c’è da sapere

Al bar, al ristorante, al supermercato e online, non esiste ormai posto in cui non si vendano o vengano servite le birre non filtrate.

Il recente boom di questa bevanda, che ha invece origini molto antiche, ha spinto molti a chiedersi cos’è in realtà la birra non filtrata.

Qual è il suo aspetto quando viene versata? Cosa la contraddistingue dalle altre tipologie di birre più tradizionali? In questo articolo avrai tutte le risposte che cerchi sulle birre non filtrate.

Cosa si intende per birra non filtrata?

Facciamo chiarezza subito sulla definizione di birra non filtrata, conosciuta anche con i nomi di Kellerbier (birra di cantina) o Zwickel Lager.

Con questa denominazione si indicano quelle birre che, prima di essere imbottigliate, non subiscono un’ulteriore filtrazione. Questo, del resto, è il motivo che giustifica il loro caratteristico aspetto torbido.

Sempre per il fatto di non essere filtrata una seconda volta, questa birra tende a perdere le sue qualità aromatiche più complesse, restando però sempre molto rinfrescante.

Dopo diversi anni in cui i birrifici consideravano le birre non filtrate come dei prodotti qualitativamente inferiori alle classiche birre cristalline, la situazione adesso è notevolmente cambiata.

La maggior parte dei birrifici, infatti, hanno deciso di creare una grande assortimento di birre non filtrate. Molte di queste si possono trovare tranquillamente in commercio sugli shop online, come nel caso della Icnusa non filtrata.

Birra non filtrata: la differenza con quella filtrata

Come detto, la più grande differenza che esiste tra le due birre è puramente estetico. Le birre non filtrate, infatti, si differenziano in quanto torbide e poco chiare.

Per questo motivo, ancora adesso, molti potenziali consumatori si lasciano influenzare da questo aspetto e le trovano poco attrattive.

Fortunatamente, sempre più produttori di birra, tra cui molti birrifici artigianali che si possono conoscere su questo sito, non si sono scoraggiati e, anzi, sono riusciti a sfatare il luogo comune per cui una birra chiara e cristallina è obbligatoriamente più buona di una torbida.

Caratteristiche e vantaggi della birra non filtrata

L’aspetto estetico non è ovviamente il solo elemento che distingue una birra non filtrata dalle altre birre.

Innanzitutto, va detto che la birra non filtrata ha generalmente più sapore e consistenza, in quanto al suo interno si possono trovare composti grezzi di lievito, ma anche luppolo e cereali

Dal punto di vista del gusto e dell’aroma, la birra non filtrata è leggermente amara e risulta essere più granulosa sulla lingua. Ciò, però, le conferisce un gusto complesso che difficilmente si può ritrovare quando si sorseggia una birra chiara tradizionale.

Perché scegliere una birra non filtrata: i nutrienti

Le buone notizie, per gli amanti delle birre non filtrate, non finiscono qui. Queste birre, infatti, sono talmente nutrienti che alcuni nutrizionisti le paragonano più a un pasto completo che a una semplice bevanda.

Al suo interno ci sono numerosi antiossidanti e probiotici, oltre che vitamine del gruppo B, come l’acido folico, e fibre solubili che favoriscono la digestione.

Un altro beneficio dello scegliere la birra non filtrata, è la presenza di una grande percentuale di magnesio e potassio.
 

La birra non filtrata è una scelta eccellente per chi ama il gusto pieno e corposo di questa bevanda. Con il suo aspetto torbido e la sua consistenza più densa, regala un'esperienza di degustazione unica e appagante.

Inoltre, la presenza di lieviti e cereali interi conferisce alla birra non filtrata un elevato contenuto di nutrienti preziosi. Le vitamine del gruppo B, come l'acido folico, e i sali minerali come magnesio e potassio, sono elementi fondamentali per il benessere dell'organismo.

Optare per una birra non filtrata significa fare una scelta consapevole, prediligendo il gusto pieno e la ricchezza nutrizionale rispetto alla limpidezza fine a se stessa. L'aspetto torbido non deve trarre in inganno: è proprio grazie alla mancata filtrazione che questa birra sprigiona tutto il suo carattere.

I birrifici artigianali hanno capito l'importanza di proporre un'ampia gamma di birre non filtrate accanto alle classiche lager e ale. Online è possibile trovare una proposta vastissima per soddisfare anche i palati più esigenti degli amanti della birra.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close