Comunicazione digitale e Social Media Management: come operare

La comunicazione digitale è diventata fondamentale per qualsiasi azienda e, allo stesso tempo, è una realtà con cui tantissime personalità pubbliche devono avere a che fare. A Roma ormai da tempo il sindaco e gli assessori comunicano attraverso FB così fan tutti i politici del territorio e non solo: la pagina FB di Roma Capitale è una delle più seguite d’Italia.  Nell’ultimo anno per quanto concerne la comunicazione digitale molto è cambiato, ne siamo tutti consapevoli.

 

Social Media Manager: il professionista necessario

Tutti pensano di poter fare social e lavorare sui social invece non è così per poter far diventare i social parte portante di una attività bisogna conoscerli bene e saperli fare lavorare. Solo un professionista del social media management può saperlo fare. Infatti quando si pianifica una azione social bisogna comunque avere delle informazioni ed una formazione importante: non è solo produrre post ma vi è competenze di comunicazione digitale intorno alla figura professionale. E’ importante scegliere che tipo di pagina aziendale costruire, come costruirla, quale canale attivare e quale no, predilige una piattaforma in base al target, costruire intorno una community, coinvolgere i fan, commentare, generare visite e ritorno. Invitare gli utenti a scegliere di essere fedeli ad un prodotto o ad un brand è fare social media management ma è anche comunicare. Diventa chiaro che per ottenere risultati come quelli di noti marchi bisogna essere seguiti da dei professionisti in grado di dare una svolta alla comunicazione aziendale.

 

10 azioni base per un piano di  Social Media Management

Fare Social Media Management vuol dire avere un ruolo fondamentale all’interno dell’azienda i motivi sono tantissimi ne elenchiamo 

  1. Costruire una strategia

  2. Generare,  modificare e  pubblicare contenuti quotidiani che incoraggiano i membri della community a compiere un’azione, azione desiderata dall’SMM. 

  3. Ottimizzare gli account all'interno di ciascuna piattaforma per aumentare la visibilità dei contenuti social del brand

  4. Creare contenuti informativi e accattivanti

  5. Monitorare il coinvolgimento degli utenti e suggerire l'ottimizzazione dei contenuti

  6. Preparare rapporti mensili e analisi per ogni account 

  7. Analizzare i motivi di crisi di comunicazione

  8. Risolvere le crisi trovando soluzioni

  9. Pianificare campagne pubblicitarie

  10. Generare un’immagine pubblica di rilievo

 

Pianificare: parola d’ordine del Social Media Management

Fare comunicazione social è fondamentale ma per farla bene bisogna pianificare e, quando si pensa alla pianificazione diventa importante anche partire dalle cose semplici: giornate nazionali, europee e mondiali,  ricorrenze ed avvenimenti. Avere un piano dove inserire le giornate importanti risulta essere una scelta preziosa per brand, professionisti e locali. Questo genere di giornate, ad esempio, sono una vera e propria miniera d’oro per le pagine: generano sempre engagement e condivisioni. Quando si parla di pianificazione non si può fare a meno di pensare alle app: infatti  per la gestione dei social media le app sono un prodotto fondamentale. Pianificare bene passa da un piano editoriale che è bene generare insieme agli altri esperti che lavorano alla comunicazione.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close