Inferno di Dan Brown: come appare Firenze nel suo romanzo

Nel romanzo Inferno di Dan Brown, si evince l’ambientazione di natura thriller vissuta nella Firenze contemporanea. Il libro (e il film) è ricco di riferimenti al passato di questa città, che fin dal Medioevo è stata uno dei riferimenti della civiltà.

La trama di Inferno di Dan Brown combina perfettamente le paure e le ansie dell'uomo moderno con il misterioso poema di Dante, che nel suo viaggio visita quello che crede essere il mondo sotterraneo.

I protagonisti della trama nella Firenze moderna percorrono i luoghi e le esperienze del celebre poeta fiorentino, emulando in qualche modo la storia della sua vita. Dante fu perseguitato per le sue opinioni politiche, che lo costrinsero all'esilio da Firenze per una lunga parte della sua vita e non tornò mai più a Firenze.

Il romanzo di Dan Brown tira fuori una visione diversa di Firenze rispetto alla visione più conosciuta, che è piuttosto ispirata alle grandi opere d'arte del Rinascimento. Infatti, l'immagine di Firenze che possiamo leggere nel romanzo di Dan Brown, Inferno, è ispirata al periodo medievale. Il periodo medievale fiorentino è meno maestoso, ma sicuramente misterioso e affascinante.

In quel periodo gli esseri umani stavano ancora cercando la loro identità nell'oscurità dell'ignoranza, inconsapevole che grazie ad alcuni grandissimi personaggi come Dante e il successivo Rinascimento iniziarono a diradarsi, al fine di creare una visione più positiva della vita e della coscienza.

Ancora oggi a Firenze sono tanti i luoghi e i riferimenti della vita di Dante che possono essere visitati e apprezzati per com'erano in passato. Nel suo romanzo Dan Brown porta a un vasto pubblico una storia di grande fascino e mistero e anche siti storici ancora esistenti di grande importanza per tutta l'umanità.

Inferno di Dan Brown e Firenze

Nel romanzo Inferno Dan Brown può essere la chiave tra il passato e il presente rispetto alle grandi paure e ansie che affliggono da sempre l'immaginario collettivo dell'umanità, nella continuità immaginaria moderna.

Il grande successo del libro e il successivo filmato girato sulla trama del romanzo di Dan Brown hanno suscitato un grande interesse per i luoghi in cui si svolgono le fasi importanti della storia: antichi palazzi, passaggi segreti e torri medievali di Firenze sono solo alcuni dei gli scenari, visitabili con guide che possono spiegare ogni dettaglio della trama e della città, grazie a speciali visite guidate Inferno organizzate a Firenze.

Grazie a Dan Brown i milioni di turisti che ogni anno visitano Firenze possono benissimo vedere luoghi meno famosi di località turistiche, godendo di un aspetto diverso della città che anche se meno artistico risulta essere molto più misterioso e intrigante.

Questo romanzo ha inspirato una delle migliori book blogger italiane del momento, Francesca Fiorino, amante della letteratura e di tutti i suoi segreti e passioni.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close