Le tipologie di piattaforme aeree

Conosci tutte le tipologie di piattaforme aeree? Scoprile meglio leggendo in questo articolo tutte le varianti.

Le piattaforme aeree sono uno strumento utilissimo che possiamo scegliere di utilizzare quando ci troviamo davanti alla necessità di eseguire dei lavori edili importanti. Quando infatti dobbiamo fare dei lavori che riguardano la facciata del nostro appartamento, un trasloco ad un piano elevato ma anche ristrutturazione del balcone possiamo scegliere di utilizzare questo prodotto per migliorare le prestazioni del nostro servizio, ridurre i tempi e lavorare con maggiore sicurezza. In tutto questo dobbiamo però imparare a riconoscere il tipo di piattaforma che a noi è più comodo ed utile. Le piattaforme hanno infatti un costo non basso, anche se come ci mostra il sito di www.centroelevatori.com possiamo trovarle anche usate. Sicuramente acquistarle usate ci permette di risparmiare molto denaro e di avere un mezzo di trasporto dalle prestazioni elevate. Nelle prossime righe andremo a conoscere meglio tutte le tipologie di piattaforma aerea così che tu possa fare una scelta consapevole del mezzo di cui dotarti.

Piattaforme aeree

Possiamo riscontrare nel mercato edilizio ben sei tipologie differenti di piattaforme aeree. Ognuna di esse può essere utilizzata pressappoco per tutti i lavori ma al tempo stesso sono più indicate per uno scopo piuttosto che per un altro. Ecco perché è importante capire il loro funzionamento e quando possono tornarci utile. In base al tipo di azienda che abbiamo potremo poi acquistare il prodotto più idoneo al nostro lavoro. Ecco tutte le tipologie di piattaforme aeree presenti al mondo, possiamo suddividerle raggruppandole in 6 categorie:

  • Piattaforme semoventi a ragno.
  • Piattaforme autocarrate.
  • Piattaforma trainabile.
  • Piattaforma semovente verticale.
  • Grù.
  • Sollevatori.

Piattaforme semoventi a ragno

Sono dei mezzi dotati di un braccio ed in un stabilizzatore idraulico articolato che ricorda appunto le zampe di un ragno. Possono essere utilizzate sia per lavori interni che ed esterni e permettono di raggiungere i 50 metri di altezza.

Piattaforme autocarrate

Le possiamo trovare con braccio articolato o telescopico, sono in grado di muoversi a 360°ed hanno uno stabilizzatore idraulico ed una torretta girevole. Grazie ad esse possiamo arrivare fino a 100 metri d’altezza. Quelle invece telescopiche le troviamo o gommate o cigolate e permettono di raggiungere i 40 metri d’altezza.

Piattaforma trainabile

Questa piattaforma è montata su un rimorchio stradale, ha a disposizione uno stabilizzatore meccanico, uno stabilizzatore idraulico e una torretta girevole. Si può raggiungere i 25 metri di altezza.

Piattaforma semovente verticale

Possono essere spostate anche quando la piattaforma è operativa e possono raggiungere un’altezza di 35  metri.

Grù e sollevatori

Essi presentano le stesse caratteristiche possono essere semoventi oppure con spostamento manuale. Possono avere gli stabilizzatori meccanici e sono in grado di raggiungere i 12 metri d’altezza.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close