Che cosa sono i kindle

L’avvento della tecnologia ha portato diverse modifiche nella vita di tutti i giorni e questo riguarda anche un’antica arte come quella della lettura.

Oggi al libro cartaceo che continua ad avere un ‘importante fetta di mercato editoriale,  viene accompagnato  da libri digitali tra questi troviamo sicuramente diverse tipologie di kindle.

La definizione di kindle

Questi nuovi libri digitali sono definiti come ebook reader e sono dotati di una particolare tecnologia che viene definita come e-ink, un particolare inchiostro elettronico che viene inserito su una carta elettronica.

La piattaforma dei kindle è stata creata dal colosso delle spedizioni Amazon, che essendo nata come un’azienda di spedizione di libri, quando decide di creare prodotti con il proprio marchio sceglie il mondo dei libri elettronici.

Il prodotto e il suo hardware è stato creato per Amazon ma viene utilizzato anche da altri dispositivi come PC Windows e Mac.

Il kindle si differenzia da un normale schermo digitale per la presenza di una luce posteriore sul display, che permette di illuminare i pixel presenti in modo da riflettere una luce che va sembrare il dispositivo un foglio digitale.

La risoluzione del kindle è differente da quella di un qualsiasi monitor, infatti, non presenta i classici problemi di angolazione di un monitor normale e ha la funzione retro illuminata che non dà problemi di vista .

Tra le migliori caratteristiche di un kindle troviamo sicuramente la durata della batteria, questa infatti si consuma solo quando si volta pagina, perciò può essere utilizzato anche per uno, due mesi prima di metterla in ricarica.

Il kindle è portatile e può essere sempre messo in borsa e portato dove si vuole, si caratterizza per il suo peso, questo risulta molto leggero, si consideri che il peso standard è circa 170 grammi.

Come per il libro cartaceo anche con i kindle è possibile mettere dei segnalibri per ricordarvi dove siete arrivati a leggere e inoltre possibile selezionare alcune frasi e parti del libro da rileggere ogni volta che si vuole.

L’acquisto di un kindle ha numerosi vantaggi tra questi sicuramente anche il prezzo, che può variare ma non supera mai i 200 euro e anche i libri che vengono acquistati sono più economici rispetto al cartaceo.

Il libro di carta rimane sicuramente molto più affascinante e bello, infatti sul kindle non si sente l’odore della carta il rumore delle pagine che vengono sfogliate ma è sicuramente una valida e interessante alternativa che viene offerta agli amanti della lettura.
 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close