La scelta dell’abito da sposa: alcuni consigli utili

Quando si avvicina il momento delle nozze, molto spesso, si viene colti da un improvviso senso di ansia, dettato da tutti i preparativi a cui dobbiamo pensare per questo magnifico giorno.

Uno dei dilemmi che più attanaglia una futura sposa è il seguente: quale abito dovrò scegliere?

Sappiamo bene che nessuno è esperto di abiti da sposa, specialmente quando ci si sposa per la prima volta, ed è difficile recarsi presso un atelier e scegliere tra le decine di abiti esposti.

All’interno di questo articolo abbiamo così deciso di fornirvi una panoramica degli abiti in commercio e delle loro caratteristiche, in modo da avere le idee più chiare prima di fare la vostra scelta definitiva in negozio in previsione del giorno più bello della vostra vita.

Siete pronte? Cominciamo subito.

La valutazione del contesto

Prima di iniziare a valutare modelli specifici di abito è importante capire il contesto del matrimonio e in cui si svolgerà il ricevimento.

Ad esempio, se avete deciso di sposarvi in campagna, su una spiaggia in riva al mare o in un piccolo rifugio di montagna è altamente sconsigliato un abito con un lungo strascico, in quanto sarà molto complicato da gestire nell’ambiente che vi circonda.

In questo caso sarà più opportuno un abito leggermente più semplice e corto. Se, invece, state progettando un matrimonio in una villa d’epoca di lusso o in una chiesa dalla navata imponente, allora l’abito con il lungo strascico sarà perfetto per l’occasione.

Una volta che avrete stabilito il contesto e l’ambientazione avrete già escluso alcuni modelli in commercio e la scelta si farà più semplice.

La valorizzazione del fisico

Ognuno di noi ha una conformazione fisica differente dalle altre persone e, essendo che l’abito vestirà proprio noi, dobbiamo partire proprio dalla nostra forma per la scelta dell’abito.

Spesso si decide un abito basandosi su un’immagine o una fotografia, per poi scoprire, nel momento della prova, che non è perfetto per noi.

Ognuno di noi ha un fisico che è riconducibile ad una macro categoria (o forma) delle seguenti: a clessidra, a rettangolo, a pera, a triangolo rovesciato e a mela. Ogni categoria ha un abito più indicato che potrà così valorizzare la conformazione fisica della sposa.

All’interno di questo articolo potrete approfondire le macro categorie di fisico del corpo umano, in modo da poter avere un’idea sul tipo di abito da scegliere.

I modelli di abito da sposa

Scelto il contesto e avendo capito quale tipo di abito potrà valorizzare il nostro aspetto e renderci delle vere e proprie principesse durante il giorno più bello della nostra vita, scopriamo ora insieme quali tipi di abito esistono in commercio:

  • A sirena: abito molto stretto che valorizza le forme del corpo, per poi allargarsi all’altezza delle ginocchia, ripercorrendo così la sagoma di una sirena;
  • A principessa: si tratta di uno degli abiti più celebri, con un corpetto molto strutturato e una gonna ampia e vaporosa, che ricorda molto gli abiti indossati dalle principesse delle favole. A tal proposito ci sentiamo di consigliarvi di visitare il sito web davinospose.it, dove troverete moltissimi esempi di modelli di abiti da sposa principeschi. Inoltre, se abitate nei dintorni di Roma, potrete anche trovare l’indirizzo degli showromm dell’azienda, in modo da poter osservare di persona gli abiti e capire se questo modello possa fare al caso vostro;
  • Ad A: è il classico abito da sposa, con il corpetto che si accosta leggermente al corpo e la gonna che si apre in modo proporzionale, a ripercorrere la forma della lettera da cui prende il nome;
  • Abito corto: la sua peculiarità è nell’essere più corto rispetto alle altre varianti, con le sue forme tipiche di un tailleur o di un tubino:
  • Stile Impero: si tratta di un abito tagliato sotto il seno con una gonna che cade dritta e morbida. Non valorizza particolarmente le forme, pur non essendo vaporoso. Potrete trovare alcune idee all’interno di questa pagina.

Ad ogni tipo di abito corrispondono inoltre diversi tipi di scollature, in modo che si possa valorizzare al massimo la forma del corpo della futura sposa. Il consiglio che vi diamo è quello di non fossilizzarvi su un modello particolare ma di provarli tutti se avete tempo, in modo da scegliere il migliore che vi renderà una vera e propria principessa durante il giorno più bello della vostra vita.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close