Pensa in prospettiva i tuoi spazi lavorativi

La flessibilità degli spazi di lavoro è sempre più un fattore cruciale per molte attività. In particolare nel settore del consulting in ambito ingegneristico, commerciale e legale si tende a separare in blocchi ben distinti le attività.

Da un lato c’è tutto quello che comprende misure, stime sul campo e rapporti con il pubblico, dall’altro l’elaborazione dei dati e le attività più strettamente di ufficio.

L’hardware necessario per misure, stime e produttività richiede un ambiente a parte, come per esempio per i server, mentre lo spazio in cui i collaboratori tecnici, gli ingegneri e tutti gli altri professionisti operano doveva essere più grande per garantire a loro uno spazio di scambio dove poter lavorare. La soluzione per adattarsi rapidamente è sempre quella delle pareti attrezzate.

Crea uno spazio operativo che possa evolversi

Per un’azienda è importante creare un ambiente flessibile per i suoi operatori, con accesso agli asset principali, quasi sempre formati da archivi e software, spazi di scambio e zone discrete, come uffici privati, sali per consulti e per i rapporti col pubblico.

Per questo è importante prepararsi a modificare l’assetto degli spazi operativi, nel momento in cui ci sia un’effettiva necessità o per rispondere in modo efficace a riconfigurazioni delle competenze presenti.

Le pareti attrezzate e i blocchi modulari permettono di sfruttare un open space adattandolo rapidamente alla struttura dell’organico con una spesa contenuta. Si possono creare gli uffici e le sale per singole squadre, mantenendo questo aspetto solo periodo di tempo necessario fino al momento in cui le priorità dell’azienda cambiano.

Non essere vincolati a una struttura fissa a stanze permette a un’impresa in crescita di non restare vincolata a vecchi modelli relazionali che non le consentirebbero il grado di libertà necessaria per affrontare nuovi task imprevisti.

L’impiego delle pareti attrezzate è sempre la soluzione ottimale per creare uffici, ambienti di lavoro e spazi separati senza incidere in modo pesante su uno spazio in affitto. Nel giro di poche ore si possono riconfigurare senza grandi interventi a carico della struttura. Sono modificabili a moduli e visto che sono standard, a parte il frame, gran parte degli elementi possono essere sostituiti.

Separare, unire e offrire servizio

Sfruttando soluzioni poco invasive e che nella maggior parte dei casi richiedono l’installazione di qualche pannello in cartongesso per l’adattamento che trovi sul sito www.paretimobiligallarate.it  puoi fare la differenza.

Chi è alla ricerca di funzionalità e spazi distinti per il suo ufficio o per l’attività, ha la possibilità di aprire sale per la consulenza in poche ore per affrontare una variazione improvvisa del mercato delle richieste.

Questo può essere fondamentale per un’impresa che così non perde clienti ma anzi dimostra di potersi adattare per soddisfarli, crescendo rapidamente e senza interruzioni di servizio.

C’è un fattore estetico dietro la scelta di pareti attrezzate di design. I progetti offrono l’idea di un ambiente di alta qualità, confortevole e piacevole, sia per chi visita sia per chi ci lavora. Sono anche particolarmente adatti per le imprese che desiderano in qualche maniera scioccare in modo positivo il proprio pubblico.

Può trattarsi ad esempio un negozio in grado di cambiare configurazione nel giro di un weekend e presentarsi con un setup completamente nuovo. Questo sicuramente fa un’impressione considerevole su un pubblico che è alla ricerca di freschezza e di prodotti all’avanguardia.

Come si scelgono le pareti attrezzate?

Quando si sceglie un sistema modulare di pareti servono alcuni criteri semplici. Questi vanno dalla funzionalità all’estetica, passando da comfort ed ergonomia.

Bisogna capire se si tratta di uno spazio per la ricezione, il relax o per le riunioni. Potrebbe essere un ufficio operativo o quello della dirigenza, ognuno con il suo stile.

Per avere un’idea dei materiali, si trovano metallo, plastica, vetro, legno o resine per creare un’immagine adatta al tipo di impresa che si desidera sponsorizzare.

Ci sono fattori come la distribuzione dei nuovi volumi, la creazione di ambienti semichiusi, cioè separé senza porte oppure setti completamente isolati, mantenendo la prospettiva di ambienti equipaggiati e adatti a rispondere alle esigenze tecniche con cavi, utenze e agganci preinstallat

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close