Quello che devi sapere sulla richiesta di divorzio

È un fatto triste, ma quasi la metà dei matrimoni finisce con un divorzio.

Se stai seriamente pensando di separarti definitivamente con il tuo partner, continua a leggere per alcuni suggerimenti che, si spera, elimineranno un po' lo stress da una situazione già stressante. Ecco allora alcuni consigli da parte di un noto avvocato divorzista a Verona.

1. Mantenere la calma è fondamentale

Sciogliere un matrimonio è molto più complicato che rompere con un ragazzo o una ragazza, soprattutto se sono coinvolti figli e finanze comuni.

Il processo di divorzio non è qualcosa da prendere alla leggera. Il divorzio è definitivo e dovrebbe essere una decisione a cui sei arrivato dopo molte attente considerazioni.

2. È più economico per te se il tuo coniuge chiede il divorzio

Il divorzio può essere molto costoso. Il costo medio, secondo Aviva, è di circa 15k euro per spese legali e cambiamenti nello stile di vita, esclusa una proprietà.

Il coniuge che chiede il divorzio – noto come “ricorrente” – pagherà normalmente più del convenuto:

  • 550 euro di spese giudiziarie fisse – pagabili online o per posta al centro divorzista locale dal firmatario

  • Tra i 450 e i 950 euro di spese legali – se scegli di utilizzare gli avvocati

  • Le spese legali per il convenuto dovrebbero essere inferiori, tra 240 e 600 euro nel migliore dei casi.

Potrebbe essere meglio chiedere al tuo partner di divorziare da te, tranne nel caso in cui un coniuge chieda il divorzio per motivi di comportamento irragionevole e il tribunale ordini al convenuto di pagare una serie di spese.

3. Pensa al futuro

Non è mai troppo presto per iniziare a pensare alla tua situazione finanziaria dopo il divorzio ed è consigliabile ottenere una consulenza professionale prima di iniziare il processo.

Potrebbe essere necessario ripensare alla tua situazione lavorativa o rimandare i piani per espandere la tua attività, anche se fai attenzione che qualsiasi cosa tu faccia non sia vista come un tentativo di fuorviare il tribunale.

4. Il divorzio non contestato costa meno

Un divorzio non difeso o non contestato, in cui tu e il tuo coniuge concordate di divorziare, può accelerare il processo e contenere le spese:

  • Meno tempo con gli avvocati riduce le spese legali: potresti persino essere in grado di avvalerti dei servizi di divorzio di un avvocato "a tariffa fissa" a basso costo

  • Non devi andare in tribunale

  • Può avviare una procedura di divorzio in qualsiasi momento

  • Puoi decidere di condividere le spese di divorzio

5. Non sprecare soldi con un investigatore privato

Per ottenere il divorzio, devi dimostrare che il tuo matrimonio è irreparabile. I motivi del divorzio possono essere uno o più di diversi motivi, noti come "fatti", ad esempio:

  • Adulterio: questa è una solida base per il divorzio, ma può essere piuttosto difficile da dimostrare. Non è necessario sprecare tempo, denaro ed energie cercando di ottenere prove. Ci sono altri modi più efficienti per dividersi…

  • Comportamento irragionevole – dimostrare che il tuo coniuge è stato impossibile nella misura in cui non puoi ragionevolmente aspettarti di vivere con loro, ad esempio:

  • violenza fisica

  • abuso verbale

  • dipendenza

  • spesa sconsiderata

  • Cose meno definite – puoi rivendicare come motivi di divorzio, come ad esempio:

  • differenze culturali

  • approcci incompatibili alla genitorialità

  • semplice infelicità

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close